Fili di peperoncino

I fili di peperoncino sono peperoncini di piccantezza medio leggera tagliati a strisce sottilissime. Donano a molti cibi una piccattenza leggera e servono per guarnire e decorare i piatti. Vanno sparsi sui cibi e si coniugano perfettamente a pesce, frutti di mare, intingoli, salse e insalate.

È disponibile nei seguenti formati:

Fili di peperoncino

Capsicum frutescens

Aroma e gusto

Fili di peperoncino: sono strisce sottilissime di una varietà di peperoncino dal gusto piuttosto dolce e fruttato. Il suo profumo sa di affumicato. Ha una piccantezza piacevole e un aroma che sa di agrumi, leggermente dolce, che ricorda il peperone rosso fresco. Come tutti gli altri tipi di peperoncino, anche le varietà più dolci contengono capsicina che ne determina la piccantezza. A seconda della quantitá contenuta e secondo la varietà, può "bruciare come il fuoco" o essere più moderata.

Grado di piccantezza: 2

Da sapere

In tutto il mondo esistono centinaia di varietà di peperoncino. La pianta del peperoncino è originaria dell'America Centrale e del Sud. Fu scoperta da Cristoforo Colombo quando approdò nel Nuovo Mondo

Consigli sull'utilizzo

  • Conservare i fili di peperoncino in un luogo fresco, asciutto, lontano dalla luce del sole, in un barattolo a tenuta ermetica. In tal modo essi manterranno tutto il loro aroma.
  • Sono ideali per piatti freddi e caldi, per cibi salati e dolci.
  • Normalmente i fili di peperoncino non vengono usati durante la cottura. Se si desidera insaporire con essi un fondo, una salsa o una zuppa, si consiglia di aggiungerli alla pietanza, senza continuare la cottura, miscelandoli brevemente prima di servire.
  • I fili di peperoncino vengono usati in prevalenza come spezia decorativa. Basta spargere alcun fili, secondo il proprio gusto, sul piatto pronto.
  • Sono particolarmente decorativi su un cucchiaio di panna, per rendere particolari gli antipasti o in abbinamento con erbette aromatiche.