Pepe cubebe

Il gusto del pepe Cubeben è piacevolmente piccante, con una leggera nota di menta. Il suo variegato aroma esalta il pesce di mare e i frutti di mare, si abbina perfettamente a chutney, relish e molti piatti della cucina indiana e dona una nota raffinata a marinature. È ideale con pollame, anatra, oca e piatti cucinati con il wok.

È disponibile nei seguenti formati:

Pepe cubebe

Piper cubeba

Aroma e gusto

Il pepe cubebe viene ricavato dalla pianta del pepe, ha però un suo aroma caratteristico, inconfondibile: la sua piccantezza di lunga durata ha un sottofondo di aromi di menta e di agrumi e una nota leggermente aspra ed amara.
Il pepe cubebe contiene un olio essenziale con sostanze presenti anche nel pepe nero. Si distingue però da quest'ultimo per il sugo gusto amarognolo e per la sostanza aromatica cubebina.

Da sapere

Il pepe cubebe è originario dell'Indonesia e in passato viene spesso usato in sostituzione del più costoso pepe nero. Oggi assistiamo a un suo ritorno nella cucina moderna. I conoscitori lo apprezzano per il suo aroma leggermente di limone che ricorda la canfora e lo riconoscono dal suo picciolo corto e a punta.

Consigli sull'utilizzo

  • Conservare il pepe cubebe in un luogo fresco, asciutto e lontano dalla luce del sole, in un barattolo a tenuta ermetica.
  • Il pepe cubebe deve essere usato con parsimonia. Ne bastano, uno, due grani per volta.
  • Si può utilizzare intero o macinato. Si utilizza intero per pietanze calde (ad esempio marinature, fondi, salse, brodi, zuppe), macinato per piatti freddi.
  • Nelle pietanze calde aggiungerlo 5-10 prima della fine della cottura. Non fare più bollire, lasciare solo sobbollire.

Abbinabile a:

il pepe cubebe, per il suo aroma amarognolo, non è ideale come spezia unica. È perfetto in miscele di spezie, ad esempio insieme a chiodi di garofano, zenzero, pepe lungo, pepe nero, pimento, cannella.