Cannella Cassia

Questa spezia originaria dell’Asia conferisce un sapore inconfondibile a frutta cotta, gelatina di frutta, dolci, creme e salse per dessert e anche a bevande. Arricchisce anche piatti a base di curry, specialità orientali, ragù, anatra ed oca.

Bastoncini di cannella Cassia

Cinnamomum cassia

Aroma e gusto

I bastoncini di cannella sono ricavati dalla corteccia dell'arbusto della cannella.
La cannella Cassia è originaria della Cina ed è una delle spezie più antiche al mondo, apprezzata ancor prima dell'era cristiana da grandi culture come quella dell'antica Grecia. A buon ragione. Questa varietà di cannella viene infatti molto apprezzata per il suo dolce aroma e la sua nota forte e calda con un sottofondo piacevolmente aspro.

Da sapere

La cannella è una delle merci del commercio mondiale più antiche.  Il suo habitat è la Cina meridionale, Myanmar, Vietnam e Laos. Sin da tempi antichi la cannella Cassia veniva trasportata attraverso antiche rotte commerciali, come ad esempio la via della seta, nelle regioni mediterranee.  Via mare  veniva poi portata nei principali porti europei come Venezia e Genova.

Consigli sull'utilizzo

  • Si consiglia di rompere o grattugiare i bastoncini di cannella prima di usarli.
  • I bastoncini di cannella accompagnano bene pietanze a base di carne e selvaggina. In Italia si usa anche per aromatizzare stufati e salse per pasta, ad esempio la pasta con ragù di salsiccia.
  • La cannella ha un forte aroma ma non è una spezia dominante. Si potrà sperimentare e anche usarla in grandi quantità, soprattutto se la si abbina ad altre spezie.

Abbinabile a:

i bastoncini di cannella si sposano bene con: anice, mix di fiori commestibili, peperoncini, chiodi di garofano, miele, zenzero, allora, noce moscata, scorza di arancia, pepe, pimento, rosmarino, timo, scorza di limone, cipolle.