Basilico

Il basilico è una pianta molto aromatica dal sapore leggermente dolce e fruttato. Si accompagna perfettamente ad antipasti, insalate, condimenti, salse, bruschette, focacce, pizze, torte salate, pasta.

È disponibile nei seguenti formati:

Basilico

Ocimum basilicum

Aroma e gusto

Come tutte le erbe aromatiche, anche il basilico contiene un olio essenziale che gli da il suo gusto particolare. L'olio essenziale si compone di diverse sostanze vegetali aromatiche, presenti ad esempio anche nei chiodi di garofano o  nella scorza di agrumi. Il basilico ha un sapore intenso.

Da sapere

Il basilico appartiene alla famiglia delle erbe aromatiche Lamiaceae. Fanno parte di questa famiglia anche il timo, l'origano, la santoreggia. Il basilico è originario dell'India e veniva ritenuto nell'antica mitologia greca una delle erbe aromatiche più pregiate. Il nome basilico deriva dal greco „basileus“ che significa re.

Consigli sull'utilizzo

  • Il basilico essiccato è ideale per piatti freddi. Ma anche per piatti caldi.
  • Se viene riscaldato, fare attenzione a non sottoporlo a temperature elevate. È preferibile aggiungerlo alla pietanza negli ultimi 5–10 minuti di cottura. Non farlo bruciare, altrimenti assumerà un gusto amarognolo.
  • Per pietanze a base di uova, per ripieni e per impasti potrà essere utilizzato abbondantemente, dosandolo con un cucchiaino o anche con un cucchiaio. Abbinato a uova, panna, olio o formaggio sopporta anche temperature elevate (ad es. per quiche, crepe, tarte).

Abbinabile a:

il basilico si abbina bene con: miscele di fiori commestibili, lime, noce moscata, scorza di arancia, cannella, scorza di limone.