Aglio

L’aglio è una spezia jolly in cucina. Dona a tutti i piatti una nota raffinata. Si coniuga perfettamente ad antipasti, insalate, crema da spalmare, salse, marinature, gamberetti e scampi  

Aglio

Allium sativum

Aroma e gusto

L'aroma dell'aglio è caldo, forte e leggermente dolce, molto piacevole. Questo gusto è dovuto a una sostanza denominata allicina. L'aglio fa parte famiglia delle Liliacee che comprende anche cipolle, erba cipollina e porro.
Il tipico aroma dell'aglio si sprigiona solo quando viene pelato e tagliato o quando si passa nel taglia aglio. L'aglio contiene preziosi composti organici di zolfo che sprigionano il loro aroma solo quando le cellule vegetali della pianta si rompono.

Da sapere

L'aglio veniva coltivato già migliaia di anni fa. È originario dell'Asia Centrale, da dove si diffuse fino alla Babilonia e all'Egitto. Le prime tracce dell'uso dell'aglio in cucina ci provengono proprio da queste antiche colture.

Consigli sull'utilizzo

  • L'aglio è ideale per piatti freddi. Ma anche per piatti caldi.
  • I fiocchi di aglio sono un raffinato condimento da tavola. Basta cospargerli a piacere sulle pietanze, sia che si tratti di piatti caldi o freddi. Un'idea prelibata: fiocchi di aglio sull'insalata!
  • L'aglio cede il suo aroma durante la cottura, gradualmente, alle pietanze. Ideale da usare durante la cottura. Si può aggiungere alla pietanza sin dall'inizio (ad esempio alla carta tritata, ragù bolognese) oppure negli ultimi 15-30 minuti.

Abbinabile a: l'aglio si sposa bene con: peperoncino, miele, zenzero, kummel, alloro, maggiorana, origano, prezzemolo, pepe, rosmarino, erba cipollina, timo, scorza di limone, cipolle.