Cardamomo

Il cardamomo è una spezia utilizzabile in mille modi e viene considerato una delle spezie più pregiate. È ideale sia per piatti sia dolci che salati. È la "ciliegina sulla torta" di ricette a base di cioccolato e per i dolci natalizi. Dà un sapore delicato a selvaggina, pasticci e carne tritata, riso, verdure e legumi.

È disponibile nei seguenti formati:

Cardamomo

Elettaria cardamomum

Aroma e gusto

Il cardamomo ha un profumo balsamico, caldo e intenso che sa di miele, lime, rosa,  legno di sandalo e eucalipto. Questo mix irresistibile di note aromatiche lo rende una delle spezie preferite nei paesi dell'Africa del Nord e nei paesi arabi.
Il cardamomo è la capsula dei frutti essiccati, chiusi, di forma ovale di una pianta tropicale della famiglia delle Zingiberaceae.  Al suo interno si trovano i semi, piccoli e scuri. Essi contengono un olio essenziale complesso.

Da sapere

Il cardamomo è originario delle foreste dell'India meridionale. Il cardamomo non è solo una delle spezie preferite nella cucina orientale. Anche in Svezia ha una lunga tradizione nella preparazione di dolci e salumi.
Per il suo aroma vario e raffinato, il cardamomo è ideale sia per piatti salati sia per quelli dolci.

Consigli sull'utilizzo

  • Conservare il cardamomo in un luogo fresco, asciutto e lontano dalla luce del sole, in un barattolo a tenuta ermetica. Così manterrà a lungo il suo aroma.
  • Per aprire le capsule del cardamomo, schiacciarle tra il pollice e l'indice. Le capsule si apriranno e si potranno estrarre i semi.
  • Macinare i semi in un mortaio.
  • Se si desidera un aroma ancora più intenso, si potrà schiacciare leggermente le capsule e unirle alla pietanza durante la cottura.

Abbinabile a:

il cardamomo si sposa bene con il finocchio, il kummel, il pepe lungo, il pepe nero, la vaniglia.