Cumino

Il cumino si sposa bene con altre spezie esotiche ed arricchisce varie miscele di spezie quali i curry indiani, l’harissa araba e il baharat ed è un ingrediente che non può mancare nella cucina araba e latino-americana.

È disponibile nei seguenti formati:

Cumino

Cuminum cyminum

Aroma e gusto

Il cumino ha un profumo caldo e leggermente dolce. Ricorda aromatiche erbe mediterranee ed ha una leggera nota tostata. Questo componente con una nota piacevolmente aspra si sposa bene alla carne in padella o alle grigliate.
Cumino: frutti essiccati di una pianta appartenente alla famiglia delle Umbelliferae. I frutti contengono un olio essenziale fortemente aromatico che dona con la sua caratteristica nota un tocco di raffinatezza a molti piatti della cucina indiana e orientale. Il cumino è un ingrediente fondamentale di molte miscele di spezie indiane note anche come masala.

Da sapere

Il cumino è una delle spezie più antiche. Veniva usato sin dai tempi dell'antica Roma e viene menzionato nel ricettario del famoso buongustaio Apicio. A quei tempi era solito conservare il cumino nell'aceto, quindi essiccarlo e poi utilizzarlo come spezia. In tal modo il suo aroma diventa più intenso.
I frutti di cumino hanno un sapore aromatico forte.

Consigli sull'utilizzo

  • Il cumino è anche ideale per insaporire le pietanze a tavola. Viene pestato in un mortaio o macinato in un macina spezie.
  • Tostare i frutti di cumino in una padella senza l'aggiunta di grassi fino a quando iniziano a profumare. Togliere dal fornello, far raffreddare, pestare nel mortaio - in tal modo si ottiene un aroma ancora più intenso.
  • In piatti in umido e nelle salse (ad esempio per spezzatini, arrosti) si potrà aggiungerlo alla pietanza negli ultimi 10 minuti di cottura.  In tal modo sprigionerà al meglio il suo aroma. Un consiglio: mettere i frutti di cumino in un sacchetto per tè e immergere il sacchetto nella salsa. Rimuovere al momento di servire.
  • Il cumino ha un sapore molto aromatico, utilizzarlo con parsimonia. La misura ideale è una presa o una puntina.

Abbinabile a:

il cumino si abbina bene con: crespino, mix di fiori commestibili, peperoncino, sali pregiati, miele, zenzero, aglio, olive, origano, pepe, pinoli, petali di rosa, uva passa, rosmarino, sommacco e timo.