Finocchio

Il finocchio ha un aroma intenso, piacevolmente dolce. I semi di finocchio legano bene con i piatti grassi. Si sposano perfettamente con il pesce di mare e d'acqua dolce, crostacei, zucchine, piatti indiani (curry, chutney), lievitati dolci e salati o pane.

Finocchio

Foeniculum vulgare

Aroma e gusto

I semi di finocchio sono i frutti essiccati della pianta del finocchio. L'aroma del finocchio è molto vario e soprattutto piacevolmente dolce. Il suo aroma ricorda note di miele di bosco e di liquirizia. Per tale motivo è  ideale sia per piatti salati sia per quelli dolci. Come l'anice, l'aneto e il kummel, anche il finocchio fa parte della famiglia delle Ombrellifere. I frutti di questa pianta contengono un olio essenziale fortemente aromatico.

Da sapere

Il finocchio è originario dell'Europa del Sud e del Sud-Ovest. Oggi sappiamo che anche gli antichi romani usavano questa spezia per insaporire non solo salse e salumi, ma anche il pane. Con i legionari romani, il finocchio arrivò anche nei paesi germanici. Sin dall'Alto Medioevo il finocchio veniva coltivato nei giardini dei conventi.

Consigli sull'utilizzo

  • Conservare i frutti di finocchio interi per quanto possibile in un luogo fresco, asciutto e lontano dalla luce del sole, in un barattolo a tenuta ermetica.
  • Questa spezia sprigiona al meglio il suo olio essenziale se viene leggermente pestata in un mortaio o con la lama di un coltello prima di essere utilizzata. Dopo di che potrà essere subito utilizzata.
  • Se si desidera intensificare il suo aroma dolce (ad esempio per un piatto indiano a base di curry), si potrà tostarlo brevemente in una padella antiaderente senza aggiunta di grassi fino a quando sprigiona tutto il suo profumo.

Abbinabile a:

il finocchio è una spezie ottimamente abbinabile. Rende più delicate spezie molto intense come la lavanda e il kummel e bilancia bene il mix di spezie diverse (ad esempio per il macina spezie).