Galgant

La polvere di galgant ha un aroma molto corposo e intenso. Di solito si aggiunge alle pietanze a fine cottura. È ideale per marinature, arrosti di agnello, fagioli, lenticchie e ricette tailandesi.

È disponibile nei seguenti formati:

Galgant

Alpinia officinarum

Aroma e gusto

Il galgant appartiene alla famiglia delle Zinziberacee. Il suo aroma è simile a quello dello zenzero. Ha diverse componenti aromatiche e note di lime, lemon grass e pepe. Diversamente dallo zenzero macinato, il galgant macinato ha anche note di chiodi di garofano. La piccantezza del galgant macinato è più intensa di quella dello zenzero.
Il galgant contiene un olio essenziale fortemente aromatico. Contiene componenti presenti anche nell'origano e nel lemon grass.

Da sapere

Il galgant è un rizoma che come lo zenzero cresce sottoterra. Il galgant è originario della Cina meridionale. Nelle nostre regioni si conosce solo dal Medio Evo, ma da allora ha fatto passi da gigante nelle nostre cucine. In cucina, il galgant, a causa della sua piccantezza, viene anche usato in sostituzione del pepe.

Consigli sull'utilizzo

  • Conservare il galgant in un luogo fresco, asciutto, lontano dalla luce del sole, in un barattolo a tenuta ermetica. Così manterrà a lungo il suo aroma.
  • Il galgant è una spezia fortemente aromatica, dal gusto intenso che deve quindi essere usata con parsimonia (misure: puntina, presa).
  • Il galgant macinato non dovrebbe essere riscaldato ad alte temperature perché altrimenti assume un gusto amaro. In piatti caldi è consigliabile usare il galgant solo alla fine della cottura e non bollire né friggere più la pietanza.
  • Per zuppe, minestre, salse: per evitare la formazione di grumi, si consiglia di miscelare la polvere di galgant con del liquido caldo prima di aggiungerlo alla pietanza.

Abbinabile a:

il galgant si sposa ottimamente con i chiodi di garofano, zenzero, kaffir lime, cardamomo, aglio, noce moscata, pepe nero, anice stellato, cannella e lemon grass.