UBENA ALIMENTARI SRL

Sede legale:

Piazza Città di Lombardia, 1 20124 Milano

Tel:      +39 02 94754843 E-mail:      info@ubena.it

Seguici:

Ubena - Rana pescatrice al vapore di tè

Rana pescatrice al vapore di tè

Rana pescatrice al vapore di tè

Ingredienti

  • Tranci di rana pescatrice fresca200 g
  • Tè verde5 foglie
  • Tè verde matcha1 cucchiaino
  • Cipollotti2
  • Vino bianco1 bicchiere
  • Olio EVO1 cucchiaino
  • Olio di semi30 g
  • Farina10 g
  • Nero di seppia5 g
  • Dashi100 ml
  • Sale rosa dell’Himalaya UBENAq.b.
  • Peperoncino Amazon UBENAq.b.
CategorieSecondi piatti
Dosi per 2 persone
Tempo di preparazione 90 min
Difficoltà Alta

Preparazione

  • Riempire un contenitore di acqua e lasciarvi macerare le foglie di tè per circa 1 ora.
  • Pulire i tranci di rana pescatrice e dividerli in bocconcini eliminando l’osso centrale. Preparare con della carta da forno il fondo dei cestelli di bambù, posizionarvi i tranci di pesce, cospargerli di grani grossi di sale rosa dell’Himalaya e porli sulla pentola con acqua e tè in ebollizione.
  • Fare cuocere finché i tranci non saranno teneri ma succosi, per circa minuti 10 minuti.
  • Pulire, lavare e tagliare i cipollotti per il senso della lunghezza, in due o in quattro. Versare un filo di olio EVO in una padella antiaderente e fare stufare i cipollotti a fuoco basso, aggiungendo nel caso un goccio d’acqua.
  • Quando inizieranno ad appassire, alzare la fiamma e sfumare con il vino bianco, prelevare la punta piccolissima di un peperoncino secco amazon e aggiungerlo ai cipollotti. Riabbassate la fiamma e far cuocere finchè saranno morbidi, ma ancora compatti.
  • Per il dashi ricavare dal granulato 100 ml di brodo nel quale sciogliere il tè verde matcha. Scaldare il tutto fino a bollore, poi spegnere e aggiungere il peperoncino amazon intero.
  • Lasciare in infusione 3 minuti e servire tiepido.
  • In una bacinella versare l’acqua e l’olio e miscelare leggermente.
  • Aggiungere poco per volta la farina e con una frusta evitare di formare dei grumi mescolando accuratamente.
  • Aggiungere il nero di seppia e sempre mescolando ottenere un liquido ben compatto.
  • Scaldare una padella antiaderente benissimo, versare il liquido spruzzandolo con una pompetta e attendere che l’acqua evapori del tutto. Le bolle che si formeranno, scoppiando saranno i buchi del vostro corallo.
  • Quando l’acqua sarà evaporata si formerà il reticolo: spegnere e con una paletta delicatamente recuperare il vostro corallo.
Autore: Alessia  -  (Seguila su Piattoranocchio, Facebook, Instagram)
Condividi su